Twitter sospende la cospirazione dopo il retweet di Trump

Twitter ha sospeso un pensatore della cospirazione dopo che un messaggio di questo utente è stato ritwittato dal presidente degli Stati Uniti Donald Trump, il Daily Beast ha commentato mercoledì.

Il presidente ha condiviso un messaggio dell’utente Lynn Thomas, sostenendo che i democratici statunitensi avevano interrotto le elezioni.

Thomas ha anche condiviso più teorie della cospirazione su Twitter. Ad esempio, l’utente è un sostenitore della cospirazione di QAnon, che afferma, tra le altre cose, che il leader nordcoreano Kim Jong-un è impiegato dalla CIA.

Lynn Thomas ha anche affermato che i democratici uccidono i bambini in modo che possano mangiare le loro ghiandole pineali.

Trump mette in scena il pensatore della cospirazione
Non è chiaro se un messaggio specifico o una raccolta di messaggi abbia portato alla sospensione. È possibile che l’utente sia stato segnalato a Twitter su larga scala dopo il retweet del presidente.

È la seconda volta che un utente viene sospeso da Twitter poco dopo un retweet di Trump. Un mese prima, il presidente aveva condiviso un messaggio di qualcuno che si atteggiava come direttore del sito di notizie conservatore Il battaglione Reagan.

In entrambi i casi, il presidente sembrava supportare le relazioni.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Close